BLUETEK STRATOS 3D Print Trucchi Ricambi e consigli

CHOOSE LANGUAGE / SCEGLI LINGUA

Considerato che il Customer Care della BlueTek lascia un pò a desiderare e i costi dei ricambi, questa pagina è dedicata a chi deve eseguire la manutenzione alla propria stampante 3D Stratos 1.0 e 2.0.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Stampante : BlueTek 3D – Strato 2.0
  • Area di Stampa : 280 x 170 x 170
  • Temperatura : 120° – 280°
  • Ugello Base : 0,4 – 8,00mm filetto x 6,08mm x 7,94mm / 8,5mm filletto lunghezza + 3,5mm
  • Strato (Layer) minimo : 0,05mm
  • Filamento : 1.75mm PLA
  • Consumo : 40W
  • Processore : ARM Cortex TM4C1233H6PZI
    • ARM® Cortex®-M4F Tiva™ C
    • Microcontroller IC 32-Bit 80MHz 256KB (256K x 8) FLASH 100-LQFP (14×14)
  • Porte
    • 1 Slot SD
    • 1 Collegamento Alimentazione
    • 1 Porta USB per collegarla al PC (cavo stampante)
  • Ventole
    • 1 ventola raffredamento filamento da 40x40x10mm 24V tipo Sleeve – 2 fili
    • 1 ventola raffreddamento interno
  • Motori Movimento Assi
    • 2 x Smart Automation PN 42H 34 H  0384A3 1100mm
  • Cinghie di distribuzione (Timing Belt)
    • 1 Cinghia Scorrimento Testina estrusione (misure da determinare)
    • 1 Cinghia scorrimento asse verticale (misure da determinare)
  • Velocità
    • 250mm/s massimo spostamento
      • se ogni tanto salta la testina, sopratutto per pezzi piccoli, meglio 150-200mm/s
      • in stampa
        • 80 – 100mm/s per perimetri esterni lunghi (dai 5 cm in su)
          • tra i 40 e 80 mm/s per pezzi piccoli
        • fino a 150mm/s per i perimetri interni
          • sotto gli 80 mm/s per pezzi piccoli
        • 50-80 mm/s per gli infill Top e Bottom (altrimenti troppi colpi e vibrazioni)
          • tra i 20 e 40 mm/s per finiture quasi perfette

RICAMBI

  • Ventola raffreddamento filamento : Modello Originale LYF da 24V DC – Tipo Sleeve due fili
    • Acquistabile da Ebay Italia a questo link
    • Acquistabile da Amazon a questo link
    • Acquistabile dalla Cina a questo link
    • Aprite la scocca e togliete la ventola interna che ha le stesse dimensioni
  • Tubo PTFE per scorrimento del filamento
    • ID (Internal Diameter / diametro interno) : 2MM
    • OD (Outer Diameter / diametro esterno) : 4MM
  • Tubo PTFE per scorrimento all’interno dell’estrusore
    • ID (Internal Diameter / diametro interno) : 2MM
    • OD (Outer Diameter / diametro esterno) : 3MM
  • Filamenti Testati
    • Creozone PLA
      • Ottimi, un pò rigidi. Temperatura di stampa ottimale tra i 183 e i 185 gradi
    • Fiber PLA
      • Ottimi, morbidi. Temperatura di stampa ottimale tra i 185 e i 190 gradi
    • Tianse PLA

MODIFICHE ALLA STAMPANTE

  • Disattivare la ventola interna (fa troppo rumore e non serve a nulla)
    • Togliete le 2 viti sui piedini, sotto la scocca lato sinistro
    • Togliete la ruota di selezione frontale tirandola (consiglio di togliere anche la SD per non danneggiare la scheda)
    • Partendo dalla parte dietro in alto sganciate la scocca laterale
    • Togliete l’alimentazione alla ventola
    • Richiudete
  • Cambiare la ventola da 24 Volt dell’estrusore
    • Acquistate una ventola da 24V DC a due fili da 40mm a questi link
      • Amazon
      • Ebay
      • Aliexpress
      • Wish
      • oppure toglietela dall’interno della stampante se l’avete disattivata
    • Sganciate il cavo dalla scheda di estrusione
    • Svitate le quattro viti che tengono la griglia di protezione alle alette
    • Togliete la vecchia ventola
    • Mettete la nuova ventola
    • Rimettete la griglia di protezione
    • Collegate il cavo (il rosso va verso di voi)
      • Se necessario potete tirare l’adattatore e toglierlo, come ho fatto io.
    • Collegate la ventola e testate il tutto
  • Modificare il cappello in Teflon di scorrimento del filo nell’estrusore
    • Acquistate un metro di PTFE da ID 2mm e OD 3mm
      • Acquistabile qui su Ebay
      • Acquistabile qui su Aliexpress
      • Acquistabile qui su Amazon
    • Togliete il cappello in Teflon della stampante
    • Tagliate completamente la parte di tubo a filo del tappo
    • Prendete una punta da trapano per acciaio da 0.25mm
    • Cercando di rimanere perfettamente centrati iniziate a mano a scavare l’interno del cappello, entrate di almeno 1 cm
    • Prendete una punta da trapano per acciaio da 0.30mm
    • Cercando di rimanere perfettamente centrati iniziare a mano a scavare l’interno del cappello, entrando di almeno 1 cm, sovrapponendovi a quello precedente
    • Tagliate un pezzo di Teflon da ID 2mm e OD 3mm
    • Inseritelo nel buco appena creato sul cappello
    • Mettete l’ugello di estrusione sulla stampante (se l’avevate tolto)
    • Inserite il cappello di Teflon modificato al suo posto
      • Il pezzo non entrerà preciso perchè si appoggia sull’estrusore. Tagliate nettamente il tubo con un taglierino fino ad ottenere la giusta distanza. Fate qualche tentativo cercando la misura perfetta
    • Una volta trovata la misura giusta, tagliatevi dei pezzettini di scorta del Teflon per sostituzioni future
    • Chiudete bene tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *