COOKIES E NORMATIVA SULLA PRIVACY PER I PICCOLI BLOG

Se anche te come me hai un piccolo Blog, con entrate minime, sappi che in qualche modo sei soggetto alla normativa sulla privacy del garante. Conosciuta anche come GDPR. Vediamo cosa si può e si deve fare …

IN BREVE

  • COSA SONO I COOKIES E COME VENGONO USATI

    • I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) dell´utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni sui siti (senza l´uso dei cookie “tecnici” alcune operazioni risulterebbero molto complesse o impossibili da eseguire). Ma attraverso i cookie si può anche monitorare la navigazione, raccogliere dati su gusti, abitudini, scelte personali che consentono la ricostruzione di dettagliati profili dei  consumatori.
  • COSA DEVE CONTENERE IL BANNER BREVE

    •  che il sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati;
    •  che il sito consente anche l´invio di cookie di “terze parti”, ossia di cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando;
    • un link a una informativa più ampia, con le  indicazioni sull´uso dei cookie inviati dal sito, dove è possibile negare il consenso alla loro installazione direttamente  o collegandosi ai vari siti nel caso dei cookie di “terze parti”;
    • l´indicazione che proseguendo nella navigazione (ad es., accedendo ad un´altra area del sito o selezionando un´immagine o un link)  si presta il consenso all´uso dei cookie.
  • COSA DEVE CONTENERE L’INFORMATIVA ESTESA

    • Dichiarazione che il tuo sito utilizza i cookies, cosa sono e come vengono creati
    • Quali tipi di Cookies utilizzi
    • Quali tipi di Cookies di terza parti utilizzi (AdSense, Amazon, Youtube, ecc)
    • Dettagli tecnici per ciascun tipo di Cookies utilizzato dal tuo sito, come si comporta, per quanto tempo rimane attivo, finalità, propagazione delle informazioni (questa parte è veramente noiosa da compilare)
  • RIFLESSIONI

    •  In sostanza nel momento in cui avete ad esempio il classico AdSense, Amazon Affiliate, dei video integrati e la capacità di inserire commenti siete soggetti alla dichiarazione sui Cookies per la privacy. Le multe possono essere molto pesanti se non si rende ben chiaro all’utente finale le disposizioni prese e se la dichiarazione estesa non è raggiungibile da ogni pagina del sito. Se ne deriva quindi che ogni sito DEVE avere
      • la dichiarazione breve (il classico banner)
      • la dichiarazione estesa
  • CONSIGLI

    • Premettendo che la questione privacy è un argomento delicato e va studiato a fondo, attualmente la mia scelta si è spostata su COOKIEBOTQuesto perchè il mio sito non ha prodotti in vendita che richiedono l’inserimento di informazioni, utilizza solo AdSense, Amazon Affiliate e l’Embeded di Video da Youtube.
    • COOKIEBOT ha il limite di 100 pagine, però può essere utilizzato a nostro beneficio per creare una dichiarazione manuale conforme a tutti gli effetti
      • Create un account su CookieBot
      • Installate CookieBot in wordpress e configuratelo
      • Fate eseguire la scansione
      • Dopo un certo tempo avrete tutti i dati cookies del vostro sito
      • Se superate le 100 pagine il servizio resterà gratuito per soli 30 giorni
      • Aprite un file di testo e copiate l’intera normativa come viene visualizzata da CookieBot, comprensiva delle righe di utilizzo dei cookies (dobbiamo essere chiari con i nostri utenti)
        • Volendo dal sito Cookiebot, nella vostra area personale, potete scaricare un CSV dei cookies e copiare i vari pezzi della dichiarazione.
      • Installate Cookie Notice for GDPR
      • Create la pagina della privacy personalizzate e configurate Cookie Notice

PLUGIN UTILI PER WORDPRESS

  • Cookie Notice for GDPR di dFactory

    • Il più semplice e più conosciuto plugin per inserire il richiamo ai cookies. Il funzionamento è leggero e semplice. Ovviamente dovete prepararvi il testo esteso di dichiarazione.
    • I punti di forza di Cookies Notice
      • Facile utilizzo
      • Leggero
      • Compatibile con WPML e Polylang per cookie policy multilingua
      • Permette lo scorrimento per conferma
      • Permette di bloccare gli script
      • Permette di impostare quando scadono i cookies
  • Iubenda Cookie Solution

    • Questa plugin richiede una sincronizzazione con il loro sito, che offre i servizi quasi tutti a pagamento.
    • Inserisce automaticamente il codice di Iubenda nella HEAD del sito
    • Blocca i codici automaticamente generati dai widget di
      • Facebook
      • Twitter
      • Google (AdSense, Maps, Youtube, Google+)
      • Addthis
      • ShareThis
    • Permette il controllo multilingua per qui usa WPML
  • WP GDPR COMPLIANCE di Van Ons

    • Plugin utile ed indispensabile per chi raccoglie dati personali sugli utenti (come nomi e indirizzi per ristoranti o altro)
  • WP GDPR di AppSaloon

    • Plugin utile per chi gestisce cose tipo il commercio online, anche piccolo

SITI UTILI

  • Attacat Cookie Tool
    • Servizio gratuito per la generazione dei cookies(Attraverso plugin per Chrome). Ha lo svantaggio che cancella tutti i Cookies nel sistema, però è molto preciso
    • Permette di generare una dichiarazione (in inglese) per i vostri cookies.
    • Permette di generare una lista di tutti i Cookies che sono stati rilevati durante la navigazione di registrazione.
    • E’ gratuito…
  • CookieMatrix
    • Utile sito che vi dice (ma solo una pagina alla volta) se il vostro sito è a norma. Vi permette di vedere anche quali cookie vengono generati per le singole pagine
  • Cookiebot
    • Permette di verificare se il vostro sito è a norma con le richieste di legge sulla privacy. Un report vi viene mandato sulla mail.
  • Iubenda
    • Sito Italiano che permette di creare una la dichiarazione sulla privacy in linea con la normativa, sopratutto quella italiana. Purtroppo la funzione base è limitata. Per ottenere qualcosa di preciso bisogna aprire il portafoglio con un costo medio di circa 20€ l’anno.

LINK UTILI DI LETTURA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *